Presentazione del libro: All’insegna della linea. Urbanistica e architettura a Merano, 1860 - 1960

Sabato 18 marzo, ore 11.00

Presentazione del libro: All’insegna della linea. Urbanistica e architettura a Merano, 1860 - 1960

Di Walter Gadner e Magdalene Schmidt. Edizioni Raetia, Bolzano

Introduzione e breve presentazione da parte degli autori.
Interverrà il sindaco Paul Rösch

Grazie ad un breve trattato scientifico, redatto da un medico ed imprenditore col giusto fiuto nei confronti del futuro della città, sono state gettate le fondamenta dell’identità di Merano quale città di cura, e dal 1860 la località ha intrapreso questo percorso.

L’obiettivo - trasformare Merano in una città di cura di richiamo internazionale - ha condotto al centro dell’attenzione la giovane urbanistica, quale nuova disciplina scientifica.

La naturale conseguenza ovviamente è stata l’espansione urbana, le cui aree presentano edifici realizzati secondo le linee architettoniche del tempo, soprattutto alberghi e ville.

Nel corso di un breve periodo - un’epoca irripetibile durata circa 50’anni - Merano ha ricevuto un volto completamente nuovo che ancora oggi caratterizza la città, permettendole di ottenere fama internazionale quale luogo di cura delle monarchie.

Le lunghe ricerche compiute dagli autori mostrano per la prima volta, come la continuità della pianificazione urbanistica sia rintracciabile ancora oggi. Merano è esemplare quale città costruita secondo linee guida sostenibili.

Edizioni Raetia, Bolzano (ISBN 978-88-7283-574-6)

In collaborazione con Urania Meran, il Comune di Merano ed Edizioni Raetia
In lingua tedesca